Category Classici

“La città del sole” – Tommaso Campanella

È il 1602 quando Tommaso Campanella, uno dei maggiori filosofi del Rinascimento, accusato di cospirazione contro il governo spagnolo, condotto in carcere, scrive “La Città del Sole”o “lo stato ideale” come recita il sottotolo, opera caduta per secoli in oblio, riscoperta e rivalutata nel ‘900. Spesso accostata alla “Repubblica” di Platone per l’impianto e l’idea condivisa di società comunista, aliena dalla proprietà privata e basata sulla cooperazione. Tuttavia quest’affermazione non rende

Continua a leggere…

“Cime tempestose” – Emily Brönte

Nel 1818 nasceva Emily Jane Brönte. Nel 1847 veniva pubblicato “Wuthering Heights”, l’unico romanzo di Emily Jane Brönte, definito da George Bataille “forse la più bella e la più folle, violenta storia d’amore[…]di tutti i tempi” . Nel 1848 moriva Emily Jane Brönte. Nel 2010 mi commuovo leggendo tanto odio e tanto amore condensati in un’unica storia. “Cime Tempestose” riesce a coinvolgere in maniera tanto forte il lettore, quanto i

Continua a leggere…

  • 1 3 4