Category Fantasy

Quando si gioca al gioco del trono, o si vince o si muore

Cosa fa di una saga fantasy (partita, tra l’altro, in sordina) un successo planetario da milioni di copie vendute, traduzioni in più di 20 lingue e una quantità di opere derivate da far impallidire i migliori best seller? Nel caso di Game of Thrones, la fortuna dei romanzi pare esplodere dopo la messa in onda dell’ottima serie TV ispirata all’opera di George R R Martin. In realtà le due cose

Continua a leggere…

La saga di Abarat di Clive Barker

Oggi vi voglio parlare di Abarat saga fantasy che ho iniziato a leggere tanti anni fa e che continuerò a leggere, anche perché non si è ancora conclusa. È una lettura che consiglierei a tutti, dai tredici anni in su, nonostante gli spruzzi quasi horror di cui è impregnata. Sto parlando di una pentalogia letteraria, i cui due ultimi volumi ancora in fase di realizzazione, che narrano le avventure di

Continua a leggere…

“Tavolo Zero” – Roberto Bommarito

Qualche mese fa, Asterisk edizioni ha inaugurato una collana che si occupa di “fantascienza geolocalizzata“. Bizzarra definizione, non è vero? Tuttavia, non avrei scelto altra parola per identificarla: “Shift” si legge sul sito dell’editore “è una collana di ebook in cui territori reali si offrono come ambientazione per storie fantastiche e fantascientifiche raccontate da autori emergenti e affermati di questa nicchia così speciale”. Si tratta dunque di storie di fantascienza

Continua a leggere…

“Terra Promessa” – a cura di Gian Filippo Pizzo

Definizione di decrescita: “s. f. Modello di sviluppo localistico basato su riduzione dei consumi, autoproduzione e autoconsumo dei beni, teorizzato dall’economista e filosofo francese Serge Latouche (n. 1940), in contrasto con l’idea universalistica secondo cui la crescita trainata dalle economie sviluppate produce sempre e per tutti effetti positivi a lungo termine; in senso concreto, diminuzione, riduzione della crescita, rinuncia alla crescita.” (www.treccani.it) Si tratta di un tema delicato e attuale,

Continua a leggere…

“Angelize” – Aislinn

Mi è piaciuto questo Angelize: una storia affascinante, un finale aperto (e sapientemente lasciato lì…), una personalissima interpretazione della struttura teologica in cui solitamente siamo abituati a inquadrare la figura dell’angelo. Originale e ben scritto. L’autrice di questo romanzo è donna di carattere, lo si intuisce facendo un giro sul suo blog: schietta, sincera, combattiva. Sa quello che vuole e sa anche come raccontare le storie nate dalla sua fervida

Continua a leggere…

“Terra ignota” – Vanni Santoni

Novità in vista per il fantasy italiano. Ed è ancora Mondadori che, dopo il caso Licia Troisi (la cui opera non manca di numerosi difetti, ma che ha il pregio di aver portato il genere al grande pubblico italiano), punta su un giovane autore nostrano. Vanni Santoni, scrittore “impegnato” che per l’occasione si firma aggiungendo HG al suo nome e cognome, autore di testi assolutamente non fantasy, varca il confine

Continua a leggere…

“Non nobis domine” – Cinzia Baldini, Simone Draghetti

“Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam” è il motto dei Cavalieri dell’Ordine del Tempio (detti, appunto, Templari) e da esso è tratto l’efficace titolo di questo romanzo. Mi sono divertita a leggerlo: un fanta-thriller-storico, scritto a quattro mani in modo così abile da non consentire al lettore di percepire il cambio di penna. Le due differenti personalità degli autori si fondono perfettamente fin dalla prima pagina,

Continua a leggere…

“L’intoccabile” – Federica Leone

Imbattersi in una storia di vampiri che sia del tutto originale è cosa praticamente impossibile ormai: esplorati e immaginati in ogni salsa, i non-morti  dai canini aguzzi sono argomento delicato da trattare e il rischio di cadere nella banalità è dietro ad ogni angolo (o meglio, ad ogni pagina). Federica Leone, pur senza sfuggire all’inevitabile sensazione di déjà-vu, regala al lettore una storia credibile e soprattutto ben scritta. L’Autrice ha

Continua a leggere…

“Mondo9” – Dario Tonani

Bello, bello, bello. Era da tempo che non leggevo qualcosa di così potente e ben scritto. Un libro intenso, di altissimo livello. Dario Tonani appartiene a una rara categoria di narratori: è uno Scrittore, di quelli con la S maiuscola, quelli capaci di raccontare una storia, ben costruita, emotivamente coinvolgente, senza volerle per forza dare uno scopo. Non pretende di innovare, non vuole fare prediche o critiche. Solo, portarci nel

Continua a leggere…

Ophelia e le Officine del Tempo di Emanuela Valentini

Ci sono romanzi che catturano il lettore fin dal titolo. Ophelia e le Officine del Tempo è uno di quelli. Due parole, prima di tutto, per definire il genere a cui appartiene questa storia. Lo steampunk é un’ucronia (dal greco ού=non e χρόνος=tempo ovvero un “nessun tempo”), caratterizzata da un periodo storico (il XIX secolo) e da un’ambientazione (per lo più la Londra vittoriana) in cui esiste una sofisticata tecnologia

Continua a leggere…

“Cuore di Inchiostro” – Cornelia Funke

“Certi libri vanno assaporati lentamente, altri divorati in un sol boccone. E solo alcuni, pochi, vanno masticati per digerirli completamente.” “Centellina ogni parola, Meggie. Falla sciogliere in bocca. Riesci a gustare il sapore dei colori? Il sapore del vento e della notte? Senti quello della paura e della gioia? E quello dell’amore?” Primo libro della Trilogia del Mondo d’inchiostro, questo Ink Heart attira subito l’attenzione di chi ama la lettura.

Continua a leggere…

“A song of ice and fire”, serie tv o romanzo scritto?

Nel 1999 acquistai il primo volume di una nuova saga fantasy proposta da Mondadori, Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Quattordici anni (e dodici volumi) dopo, sono ancora qui ad aspettare che GRRM finisca di raccontare la storia epica (e infinita) dei Sette Regni. Con uno stile che genera dipendenza, in un groviglio di trame e intrighi, tra una folla di personaggi (un paio di migliaia, finora, e quasi

Continua a leggere…

  • 1 2 4