Category Letteratura per ragazzi

“Sonno gigante sonno piccino” – Giusi Quarenghi

Questa sera, sul cuscino, / non trova sonno il mio bambino. / Forse si è perso in un posto lontano, / forse ha preso un aeroplano…” Stanchi della solita ninna nanna? La scrittrice Giusi Quarenghi e l’illustratrice Giulia Sagramola ci regalano un poetico albo illustrato che accompagnerà i bimbi tra le braccia di Morfeo e i grandi saranno incantati dalle particolari fotografie in bianco e nero che fanno da cornice

Continua a leggere…

“La magica medicina” – Roald Dahl

Le nonne. Che bella invenzione! Preparano dolci, sono affettuose con i nipoti, li viziano. Beh, scordatevi tutto questo; perché la nonna di George, il protagonista del romanzo La magica medicina di Roald Dahl, è una vecchia strega cattiva che pretende di vedere esaudita ogni sua richiesta. George è un bambino di 8 anni che deve badare alla sua nonna ogni volta che i genitori escono e non deve dimenticare di darle

Continua a leggere…

“Il gatto Venerdì” – Julia Richter

Tu sei un gatto impertinente e io una bambina impertinente, e la veri.tà è che siamo stregati, noi 2 e vivremo settantasette vite. Venerdì è un gatto di strada e non ha mai conosciuto padroni. È spelacchiato, odora di pesce marcio e parla. Christine è una bambina che non sa contare, abita con la mamma e il papà in una casetta dove non manca niente tranne i sorrisi e le carezze. Il gatto Venerdì

Continua a leggere…

“Il pezzo perduto incontra la Grande O” – Shel Silverstein

Un triangolino ed una pallina si guardano con curiosità reciproca a distanza ravvicinata. Lui è il pezzo perduto e lei la Grande O – o forse lei è il pezzo perduto e lui è la Grande O, non si capisce, e non è importante. Non sono questi i dettagli importanti di questa favola dolcissima e delicata sull’identità, sulla crescita e sull’amore. Io ho incontrato questo libro che mi rotolava affianco

Continua a leggere…

“Gnosi delle fànfole” – Fosco Maraini

Credete di sapere abbastanza sulla poesia? Forse non conoscete le fànfole! Le fànfole sono originali componimenti, nati dall’inarrestabile fantasia di Fosco Maraini (1912 – 2004), insegnante di lingue e culture orientali, nonché padre della nota scrittrice Dacia Maraini. Cosa sono, dunque, le fànfole? Sono tutto quello che voi volete che siano! Composte di termini inventati, sembrerebbero prive di senso, eppure assumono il significato suggerito dal loro suono. Sono puro significante.

Continua a leggere…

Pollyanna – Eleanor Hodgman Porter

Qual è il segreto per essere felici? Secondo Pollyanna, la felicità è un’abitudine che si può imparare. La sfortunata protagonista di questo romanzo è, infatti, orfana di entrambi i genitori, viene allevata da una zia burbera e scostante, ma nonostante le avversità, Pollyanna mantiene sempre il sorriso. Così la descrive il medico dell’ospedale dove Pollyanna si reca per rallegrare e incoraggiare i malati: “Da quello che si dice, sembra che

Continua a leggere…

“C’era una volta una storia” – Giovanna Zoboli, Camilla Engman

C’era una volta. Così cominciano le favole, questa è la formula magica per introdurci nella storia. C’era una volta una storia è la fiaba di Giovanna Zoboli e Camilla Engman per Topipittori. Un libro è fatto per essere letto, ma un libro per bambini può essere inteso anche soltanto grazie alle immagini. È così che inizia il piccolo protagonista di C’era una volta una storia, che a casa ha un

Continua a leggere…

“Skellig” – David Almond

Esistono gli angeli? E, se sì, che aspetto hanno? Per David Almond, gli angeli devono assomigliare a Skellig: metà uomo, metà uccello, con le ragnatele nei capelli e l’alito pestilenziale a causa degli insetti che ingoia. Skellig ama anche ingurgitare avanzi di cibo cinese, beve birra e prende l’aspirina. A volte, quello di cui abbiamo più bisogno, ci arriva nella forma più insolita e nei modi più inaspettati: magari non

Continua a leggere…

“Il sognatore. Storia del ragazzo che diventò Pablo Neruda” – Pam Muñoz Ryan

Neftalí è un giovane che vive uno di quei conflitti che lacerano la vita intera: egli non è come il padre lo vorrebbe. Non solo è troppo debole e balbettante, ma, cosa ancor peggiore per il genitore, è un sognatore, che passa il suo tempo a leggere libri, ed è distratto. Neftalí non capisce: come può il padre chiamarlo distratto, se la sua mente è sempre affollata di pensieri? Il

Continua a leggere…

Gianni Rodari –“ Fiabe lunghe un sorriso”

Storie lunghe una pagina o due. Storie che incantano, divertono e lasciano a bocca aperta, con la voglia di leggerne un’altra e un’altra… E un’altra ancora. Storie appena abbozzate, delineate con pochi tratti, che fanno venire la voglia di continuarle, nella corsa irrefrenabile della propria fantasia. Le Fiabe lunghe un sorriso sono idee geniali, nate dalla penna di Gianni Rodari, uno scrittore in grado rovesciare la realtà e svuotarle le

Continua a leggere…

“Le Tigri di Mompracem” – Emilio Salgari

Oggi, 21 agosto 2012, ricorre il 150° anniversario della nascita di Emilio Salgari, che vogliamo ricordare con Le Tigri di Mompracem, primo romanzo della saga del suo eroe più famoso, Sandokan. È un onore parlarne, perché “la Tigre della Malesia”, in verità, non è un principe del Borneo, ma un veronese, proprio come me: Sandokan è nato a puntate su un quotidiano di Verona, La Nuova Arena, nel 1883, è

Continua a leggere…

“Perché le stelle non ci cadono in testa?” – Margherita Hack

Parlare di questo libro mi mette in subbuglio. Mi entusiasma, perché quando un “grande” della scienza – qualsiasi scienza – si inginocchia per parlare ai bambini, nasce sempre un momento irripetibile. Mi inorgoglisce, perché il “grande” in questione è Margherita Hack, vera autorità dell’astrofisica, ed è italiana, è donna e ha da poco compiuto 90 anni. Federico Taddia intervista Margherita Hack, con momenti di grande ironia. Scrive l’autore: “L’abbiamo incontrata

Continua a leggere…