Recensioni recenti

“Dissipatio H.G” – Guido Morselli

Vi è mai capitato di conoscere un autore partendo, inconsapevolmente, dal suo ultimo romanzo? Bè a me sì. Potevo leggere la quarta di copertina, certo, ma non ho voluto saper nulla se non dopo averlo concluso. Vedevo in casa, di tanto in tanto, questo libro dall’enigmatico titolo “Dissipatio H.G.”, una sorta di “testamento” di Guido Morselli, autore incompreso mentr’era in vita (tutte le sue opere sono state rifiutate da vari editori

Continua a leggere…

“Una domenica come le altre” – Paolo Ciampi

Una domenica come le altre è quella in cui una morte inaspettata dà inizio ad un percorso di riflessione e di scoperta – o di riscoperta – di sé e del rapporto più profondo che si possa mai sperimentare, quello con la propria madre. Questo libro infarcito di citazioni letterarie, il libro di un Autore che ha digerito e assimilato le letture non per fare sfoggio di cultura ma perché ha instaurato

Continua a leggere…

“Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” – Mark Haddon

Lo strano caso del libro di Mark haddon non è assolutamente un caso. Non è un caso che questo libro abbia raggiunto presto le vette delle classifiche, restandovi in cima per più settimane, non è strano che sia stato tradotto in oltre 20 lingue, né è strano che abbia vinto premi letterari e che la Warner bros, lungimirante, abbia già comprato i diritti cinematografici del libro. Ciò che è strano, forse,

Continua a leggere…

“Kitchen” – Banana Yoshimoto

Nel mondo di Banana Yoshimoto l’ambiguità regna sovrana; i rapporti uomo-donna non sono quelli normali, eppure sono molto più autentici. In questo mondo una ragazza è a suo agio solo in cucina, sia essa ultra tecnologica o vecchia e sporca. I padri possono reinventarsi e trasformarsi in bellissime madri, la solitudine può diventare una vera e propria amica (ma essere estremamente temuta al tempo stesso). Felicità è anche accorgersi che

Continua a leggere…

“Una famiglia” – Paolo Ciampi

È una famiglia la porzione di mondo, il particolare, che racconta la grande Storia: quella d’Italia – e d’Europa – a cavallo del secondo conflitto mondiale. Una famiglia di ebrei italiani, poi di ebrei, poi di emigrati, fuggitivi, prede. Fotografie in bianco e nero, dai margini sfumati come nelle immagini del secolo scorso, accompagnano la narrazione e le danno l’avvio: un matrimonio, scene dalla villeggiatura, vita quotidiana. Non ci sono,

Continua a leggere…

“La città del sole” – Tommaso Campanella

È il 1602 quando Tommaso Campanella, uno dei maggiori filosofi del Rinascimento, accusato di cospirazione contro il governo spagnolo, condotto in carcere, scrive “La Città del Sole”o “lo stato ideale” come recita il sottotolo, opera caduta per secoli in oblio, riscoperta e rivalutata nel ‘900. Spesso accostata alla “Repubblica” di Platone per l’impianto e l’idea condivisa di società comunista, aliena dalla proprietà privata e basata sulla cooperazione. Tuttavia quest’affermazione non rende

Continua a leggere…

“Il garofano rosso” – Elio Vittorini

Avete dimenticato le sensazioni che tutti, nessuno escluso, abbiamo provato durante l’adolescenza? La confusione, gli ossimori dei nostri sentimenti, tipici di quel periodo? Io sì, li avevo dimenticati.Eppure ho vent’anni, non è passato molto tempo da quella fase. Quel flusso di emozioni rare, uniche, era seppellito sotto cumuli di “cose da grande”. Ci ha pensato Elio Vittorini, con il suo garofano rosso, a riportarlo alla luce. Con Alessio Mainardi, il protagonista, ho

Continua a leggere…

“Emmaus” – Alessandro Baricco

Caro Alessandro, sulle rive dell’OCEANO MARE ci siamo conosciuti. Mi hai conquistato con le tue parole preziose come la SETA. Ci siamo innamorati sulle note di NOVECENTO. Ho sognato CASTELLI DI RABBIA addormentata fra le tue braccia. Nella nostra CITY ho imparato ad avere fiducia in te. Ho sperato che QUESTA STORIA non avesse fine. Abbiamo iniziato a litigare, ormai SENZA SANGUE. Infine le nostre strade si sono separate ad EMMAUS.

Continua a leggere…

“Wide Sargasso Sea” – J. Rhys

Questo libro mi è stato regalato prima di andare in vacanza, poiché ambientato nei Caraibi e quindi di buon augurio per il relax e lo spirito da villeggiatura; naturalmente, chi me l’ha regalato non aveva letto la storia o, perlomeno, non se la ricordava bene!!L’inquietudine e il malocchio perseguitano la protagonista e la sua famiglia, ed il fatto che qualcosa di terribile stia per avvenire è intuibile sin dalle prime

Continua a leggere…

“Il tempo del risveglio” – Stefedin Fetiu

Ogni esistenza individuale è calata nella Storia, ma in alcuni casi gli eventi della nazione conferiscono alla vita di uno scrittore il valore di testimonianza, di paradigma delle vicissitudini di un popolo. Alcuni romanzi diventano, così, un servizio ai lettori, consentendo di familiarizzare con una situazione che frettolosamente si è appresa dai telegiornali. Il tempo del risveglio è il primo romanzo pubblicato in Italia del kosovaro Stefedin Fetiu, vissuto in

Continua a leggere…

Interviste

Fondazione LIA: libri accessibili per tutti!

Qualche tempo fa vi avevamo parlato di Falvision, editore che pubblica testi contemporanei per non vedenti (qui l'intervista); oggi vi proponiamo l'intervista a Cristina Mussinelli,…

Continua a leggere...

Intervista a Domenico Maggipinto

Abbiamo voluto incontrare Domenico Maggipinto, putignanese, classe 1984, autore di Isola per Pietre Vive. Al momento, Domenico Maggipinto vive a Londra e si occupa di vendite per…

Continua a leggere...

Intervista a Luciano M. Pegorari di Falvision Editore

Abbiamo intervistato l'unico editore in Italia che pubblica libri di letteratura contemporanea in braille: ecco Luciano M. Pegorari, creatore di Falvision editore. Un editore pugliese,…

Continua a leggere...