Le stelle di Srebrenica – Daniela Quadri

Le stelle di Srebrenica di Daniela Quadri è un romanzo edito da Leucotea, che immagino scritto alla stessa maniera in cui i pescatori creavano le reti.

Sì, perché vicende e personaggi sono intrecciati senza saperlo, così come fa la vita e, per emulazione, la fantasia e la capacità narrativa di certi scrittori. Incuriosisce e tiene sospesi già dalle prime pagine, niente è scontato e anche quando il lettore arriva a ipotizzare soluzioni o spiegazioni, ci sono dettagli che emergono all’improvviso, attraverso digressioni generalmente non superflue.

Così la vita di una giornalista free-lance, Marta Valtorta, si lega per caso a quella di Elma Osmanovic, scappata dalla guerra in Bosnia-Erzegovina e mamma di Nadia, ragazzina con la sindrome di Down, oltre che ex moglie di un criminale.

Passato e presente a volte si sfiorano, altre si agganciano, altre ancora scivolano senza preavvisi; si tengono d’occhio costantemente, come non potessero fare a meno l’uno dell’altro. Nel romanzo sono ben bilanciati aspetti psicologici dei personaggi (sia femminili che maschili) e piano delle azioni, conseguenza il più delle volte della caparbietà di Marta e del suo bisogno di verità. La storia è dinamica e sorprendente, in essa confluiscono ambizioni personali, stili di vita diffusi, dubbi, difficoltà, relazioni familiari, contrasto ai rapporti convenzionali e di circostanza.

Le stelle di Srebrenica accolgono anche un’altra storia nella storia principale: quella della zia di Marta e di un suo vecchio fidanzato, presente non solo attraverso i ricordi dei racconti d’infanzia di Marta, ma anche tramite le lettere inserite nel romanzo.

Il romanzo si sviluppa sinuoso, come le onde del mare che, indietreggiando, portano sempre qualcosa in più. Magari, avrei sorvolato talvolta sui passaggi più descrittivi, fin troppo minuziosi, quasi a voler riflettere la realtà effettiva, quella abitudinaria che crea una specie di repertorio rituale inconsapevole per ciascuno di noi.

Tra fatti storici e pieghe sentimentali, Le stelle di Srebrenica, che si conclude con un nuovo mistero, è un buon romanzo, per gli appassionati di suspence e rosa soft.

Daniela Quadri, Le stelle di Srebrenica, Leucotea Project 2015, pp. 227, 14,90 euro

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.