“Novecento” – Alessandro Baricco

C’era una volta un uomo che visse su una nave per tutta la vita, senza mai abbandonare il suo oceano.

C’era una volta un pianista che suonava al ritmo delle onde e degli sguardi dei passeggeri della Virginian.

C’era una volta un musicista capace di suonare un pianoforte senza freni, durante una notte di mare in tempesta.

C’era una volta un pianista capace di descrivere perfettamente l’odore che c’è in Bertham Street, d’estate, quando ha appena smesso di piovere.

C’era una volta un pianista che non aveva mai visto Bertham Street, ma era bravo a leggere il mondo negli occhi delle persone.

C’era una volta un pianista capace di suonare non so che diavolo di musica, ma piccola e… bella.

C’era una volta un pianista, sulla Virginian, che si chiamava Danny Boodmann T.D. Lemon Novecento e che vide il nuovo continente  tante di quelle volte da sentire dentro di sé la voce di colui che, fra tanti, alzando la testa, avrebbe gridato: L’AMERICA!!

C’era una volta un bambino, sulla Virginian, che una notte svegliò dolcemente il capitano e i suoi passeggeri, semplicemente suonando per la prima volta quel lucido strumento nero.

C’era una volta un bambino nato sulla Virginian e trovato da un marinaio in una cassa di limoni il primo anno del ’900.

C’era una volta un indimenticabile narratore trombettista, creato da un autore che diede vita ad una sceneggiatura teatrale in forma di monologo, che divenne uno spettacolo, che divenne un film.

Quando vidi per la prima volta La leggenda del pianista sull’Oceano amai quella storia infinitamente. Allora non sapevo che Baricco fosse l’autore di quella storia, né che il suo Oceano mare mi avrebbe cambiato la vita.

Questa volta ci sono io e farò qualcosa che non ho mai fatto, vi pregherò di leggere questa favola, di vedere il film, di godere della vita del suo protagonista e delle lacrime del suo narratore.

Grazie Danny Boodmann T.D. Lemon Novecento.

Glenda Gurrado

Alessandro Baricco, Novecento, Universale Economica Feltrinelli, 62 pp., 4,50 euro

3 commenti a ““Novecento” – Alessandro Baricco”

  1. Giulia scrive:

    Non ho ancora avuto il piacere di leggere questo libro, né di vedere il film. Ma la tua recensione mi ha incuriosito molto… penso di correre in libreria per acquistare “Novecento”. Grazie Glenda!

  2. Angela scrive:

    Fallo assolutamente, Giulia!

  3. gle scrive:

    Grazie a te Giulia!!!!

Commenta “Novecento” – Alessandro Baricco