“Ti guarisco io, disse l’Orsetto : la storia di quella volta che il piccolo Tigrotto era malato” – Janosch

Qual è la miglior medicina per guarire in fretta da una malattia? Alzi la mano chi non desidera tante coccole quando si è costretti a letto. L’albo illustrato di Janosch intitolato Ti guarisco io, disse l’orsetto parla di malanni, ospedali e coccole.

Ho scoperto questo tenerissimo albo di Janosch pochi giorni fa e sono rimasta incantata dalla dolcezza del racconto e dalle illustrazioni malinconiche e lineari. Il racconto è stato scritto e illustrato nel lontano 1985 dal polacco Janosch ed è stato pubblicato in Italia dalla casa editrice AER di Bolzano.

Horst Eckert, in arte Janosch, si trasferisce in Germania con la famiglia a 13 anni e a Monaco tenta di studiare all’Accademia di arti figurative, ma non riesce a superare il periodo di prova. Janosch non si arrende e inizia a lavorare come artista indipendente. Attualmente ha scritto e illustrato più di 300 libri per bambini tradotti in tutto il mondo. Il libro che ha reso famoso Janosch è Com’è bella Panama, protagonisti due tenerissimi amici Orso e tigrotto, che ritroviamo anche in questo albo, della serie Panama.

Un giorno il piccolo Tigrotto se ne tornava zoppicando dal bosco, non poteva più camminare né stare in piedi e cadde a terra.
Rimase lì, lungo il cammino, in mezzo al prato, lungo disteso al suolo.
Subito giunse di corsa il piccolo Orsetto e gridò: -Che c’è Tigrotto, sei malato?
-Oh sì, sono tanto malato- esclamò il piccolo Tigrotto -non posso quasi più muovermi.
-Non è poi così grave- disse il piccolo Orsetto, – ti guarisco io.

Il Tigrotto è ammalato, si lamenta e sta male, ma non sappiamo che malattia abbia. Tutti gli amici accorrono per aiutarlo, in prima linea il piccolo Orsetto, il migliore amico di Tigrotto. Dopo tante amorevoli cure lo accompagna all’ospedale degli animali dal dottor Docciarana. Dopo varie visite e anche un piccolo intervento scopriamo che l’unica vera cura per la malattia di Tigrotto è… indovinate cosa?
Non lo svelerò per non rovinarvi la sorpresa, ma vi assicuro che vale la pena leggere questa storia di Janosh ai vostri piccoli, soprattutto se sono ammalati o se hanno paura del dottore. Una storia da leggere e sussurrare, che vi scalderà il cuore e vi accarezzerà come solo l’amore di un vero amico può fare.

Le illustrazioni, delicatissimi acquerelli, incorniciano perfettamente il testo: lievi, dai colori pastello, accurate nella loro semplicità sprizzano gioia e tenerezza. Hanno il sapore delicato come la tenera amicizia tra il Tigrotto e l’orsetto. Un inno all’amicizia e alla cura verso gli altri. Una storia intensa, ma semplice e genuina proprio come i bambini.

(Dai 3 anni in su)

Janosch, Ti guarisco io, disse l’Orsetto : la storia di quella volta che il piccolo Tigrotto era malato,  AER, Bolzano, 1997

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.