Arci No Rogo 2016

Oggi, 10 maggio 2016, l’Arci ha organizzato l’evento “No Rogo”: letture collettive, dibattiti e presentazioni di libri in diverse piazze italiane per non dimenticare ciò che accadde in questo stesso giorno nel 1933, quando i nazisti bruciarono i libri più sgraditi al regime, nella Opernplatz a Berlino.

Celebrare il libro, per contrastare ogni forma di censura o freno alla libertà, è l’obiettivo di questa giornata “No rogo”,  e volta alla promozione della cultura. Un tripudio di voci, carta, pagine, opinioni ed inchiostro si opporranno ad un ricordo con tutta la passione positiva che dagli stessi libri scaturisce.

Tra gli eventi in programma, segnialiamo “Libri in circolo”, il progetto di bookcrossing di Arci Torino, che ha previsto una primissima “liberazione” questa notte nel parco del Valentino, una lettura collettiva nel parco di Cremona, alla quale possono partipare tutti, portando con sé un testo, una lettera o una poesia da condividere.

Sempre oggi, una delegazione di Arci, di fronte al parlamento, reciterà una lettera aperta per il ministro Franceschini, con la quale verrà sottolineata l’importanza di una rivalutazione del patrimonio letterario e bibliotecario italiano, attraverso ad esempio  L’accesso al prestito e alla consultazione in forma gratuita di testi, giornali, l’apertura,  l’aggiornamento nonché il rinnovamento delle biblioteche, in una direzione più moderna ed interattiva.

Per maggiori informazioni sul programma degli eventi “No rogo”, è possibile consultare il sito internet dell’Arci:

http://www.arci.it/blog/culture/archivio/libri/no-rogo-il-10-maggio-larci-promuove-la-lettura/

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.