In primo piano

immagine Il post Salone del Libro di Torino

Il post Salone del Libro di Torino

Lunedì si è conclusa l’ultima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. Stampa e organizzatori hanno esultato dicendo che quest’anno si è registrato un aumento delle visite del 3%, eppure il numero degli espositori si è ridotto rispetto al passato. Ma quanto fare reale affidamento sulle statistiche? E quanto poco ci interessano i freddi [...]

immagine Libri e acqua: niente più paura!

Libri e acqua: niente più paura!

Se i gatti fuggono l’acqua, provate a pensarvi libro! A chi non piacerebbe immergersi in un caldo bagno rilassante in compagnia di un buon libro, senza il timore di bagnarlo? Oggi è possibile. In vari modi, aggiungerei! Tempo fa avevo casualmente scoperto che gli Inglesi hanno ideato libri waterproof. Una casa editrice della vivace Gran [...]

immagine L’app Maggio dei Libri 2014 per scoprirne gli eventi

L’app Maggio dei Libri 2014 per scoprirne gli eventi

Sono pronta: dal 23 aprile è partito il Maggio dei Libri 2014! Mi preparo a un vero e proprio frullato di eventi, iniziative, festival, rigorosamente a base di libri. E, quindi, gustoso e vitaminico, per chi ama nutrirsi di parole come noi di Temperamente. Per un intero mese lo stivale, che troppo spesso snobba la [...]

immagine Spritz, l’app che regala il tempo ai lettori

Spritz, l’app che regala il tempo ai lettori

«Tanti libri e così poco tempo per leggerli» è una frase di Frank Zappa fra le più condivise dai lettori di tutto il mondo. Sì, perché il vero problema per noi non è il fatto di non possedere libri (quelli li recuperiamo sempre, in un modo o nell’altro), ma che si abbia a disposizione pochissimo [...]

immagine Omaggio a Gabriel García Márquez

Omaggio a Gabriel García Márquez

“Aveva sentito dire che la gente non muore quando deve, ma quando vuole…“, diceva Gabriel García Márquez ne Il mare del tempo perduto (Mondadori, 1983). A rendere meno triste la morte di uno degli scrittori più grandi di sempre è quest’immagine di un Gabo che non si è arreso alla morte per dovere, ma per volontà. [...]

Fame da libri

Fame da libri. Il cibo disgustoso di Prétextat Tach

Recensione del 30/07/2014 di Marina Lorusso.

Si può affermare in maniera assoluta che tutto il cibo è prelibato? Esiste una certa oggettività nel gradimento di un cibo? Prendiamo una coppa di fragole ricoperte da una nuvola di panna fresca appena montata, per esempio. Piacerà davvero all’intera umanità? E ammesso e non concesso che non tutto il mondo la gradisca, potremmo forse [...]

Continua a leggere

Fame da libri. Le costine di maiale di David Copperfield

Recensione del 20/06/2014 di Marina Lorusso.

Le ricette di casa Clerici, cotto e mangiato della Parodi, la Spisni e via dicendo. Noi bibliofili siamo stanchi di vedere tanta carta sprecata così. Tuttavia, pur affermando di poter vivere del solo profumo dei libri e di cibarci delle parole dei nostri romanzi preferiti, siamo anche consapevoli che qualcosa di sostanzioso dobbiamo pur mettere [...]

Continua a leggere

Fame da libri. La preparazione delle minne (da “Il conto delle minne”)

Recensione del 08/05/2014 di Marina Lorusso.

I grafici e gli esperti di marketing, che per mestiere disegnano o scelgono le immagini delle copertine dei libri, hanno una grande responsabilità: spesso l’acquisto e la lettura di romanzi sono dettati dalle emozioni che affiorano in noi guardando la foto che fa da sfondo al titolo del libro. È quello che mi è successo [...]

Continua a leggere

Fame da libri. Saltatempo

Recensione del 15/04/2014 di Marina Lorusso.

Chiamatela “deformazione professionale”, ma ascolto volentieri consigli di lettura e di cucina. Quelli in tv, quelli degli amici, quegli degli sconosciuti quando mi ritrovo in libreria con un volume tra le mani a leggerne l’incipit, indecisa se comprarlo oppure no. La persona che mi è accanto guarda caso l’ha letto e rapita mi descrive le [...]

Continua a leggere

Fame da libri: la prima lezione di cucina di Miss Celia

Recensione del 25/03/2014 di Marina Lorusso.

Nell’era di Instagram, Pinterest, Facebook e chissà quali altri social network, la prima regola, si sa, è l’immediatezza del messaggio che in quel momento (praticamente ogni istante della giornata) si vuole condividere. E cosa c’è di più immediato di uno scatto, di un’immagine che riprende ed esalta un piatto, un candido muffin ricoperto da una [...]

Continua a leggere

Classici

“Il processo” – Franz Kafka

Recensione del 25/07/2014 di Stefano Cautela. Visualizza tutte le recensioni di opere di Franz Kafka

(Preambolo non necessario:) Franz Kafka è certamente uno degli scrittori più significativi del secolo scorso. La sua opera, caratterizzata da toni oscuri e paranoici, ma non priva di una personale ironia, rappresenta uno straordinario punto di convergenza tra differenti scuole letterarie e anticipa tendenze della narrativa dei decenni successivi, come l’esistenzialismo e il realismo magico. [...]

Continua a leggere

“Lo straniero” – Albert Camus

Recensione del 11/06/2014 di Stefano Cautela. Visualizza tutte le recensioni di opere di Albert Camus

È il 1942 quando Albert Camus pubblica Lo straniero, il suo primo e sconvolgente romanzo; da allora in poi, la letteratura non sarà più la stessa. Nato in Algeria da coloni francesi, laureato in filosofia e appassionato di calcio (fu un ottimo portiere), Camus è sconvolto da eventi traumatici, che segneranno la sua esistenza e [...]

Continua a leggere

“Il ritratto di Dorian Gray” – Oscar Wilde

Recensione del 10/05/2013 di Susanna De Candia. Visualizza tutte le recensioni di opere di Oscar Wilde

Questa volta non scriverò una recensione in senso tradizionale. Ho preferito indirizzare una lettera all’autore in persona (o a quel che ne resta di lui!). Spero, cari lettori, non vi dispiaccia!* My darling Oscar, avevo intenzione di leggere la storia di Dorian Gray da tempo, per saperne qualcosa di più, oltre alla sintesi studiata a [...]

Continua a leggere

“Una stanza tutta per sé” – Virginia Woolf

Recensione del 11/03/2013 di Andrea Corona.

Una stanza tutta per sé è un libro che, ammetto, non rientrava fra i miei “desiderata”. Ecco perché, in apertura di questa recensione, ringrazio Angela Liuzzi e Angela Pansini per il loro post sui Club del Libro nello Stivale, nonché gli stessi ragazzi del Club del Libro di Napoli, coi quali sono poi entrato in [...]

Continua a leggere

“Memorie dal sottosuolo” – Fëdor Dostoevskij

Recensione del 10/10/2012 di Angela Liuzzi. Visualizza tutte le recensioni di opere di Fëdor Dostoevskij

Come sempre, chiuso Dostoevskij, taccio a lungo. Ma non resto lì in silenzio perché impegnata a riflettere: niente affatto. Chiuso Dostoevskij non è la mente a entrare in funzione, ma, al contrario, il subconscio, le sensazioni: pelle accapponata, brivido lungo la schiena, palpitazioni sono alcuni dei sintomi della “dostoevskijte”. Dostoevskij ti entra dentro e ti [...]

Continua a leggere

Letture sui binari

Oggetti usati da Peter McCook – Guglielmo Lorenzo, Tonino Abballe

Recensione del 24/07/2014 di Ludovica Cerini. Visualizza tutte le recensioni di opere di Guglielmo Lorenzo

Peter McCook ha un dono speciale, sa ascoltare l’inudibile e sa riportare in vita storie che altrimenti sarebbero andate perdute. In religioso silenzio lascia che gli oggetti nella sua bottega prendano vita, carpisce l’essenza delle loro vicissitudini e le racconta a Giulio, un ragazzo senese che si ritrova per caso nella bottega dello strambo personaggio [...]

Continua a leggere

“La morte felice” – Albert Camus

Recensione del 15/05/2014 di Ludovica Cerini. Visualizza tutte le recensioni di opere di Albert Camus

  È già maggio, le condizioni meteorologiche ci costringono ancora ad andare in giro con i cappotti pesanti e la gente sembra depressa. Proprio per questo motivo, senza pensarci molto, scelgo di portare con me La morte felice di Albert Camus, ovvero il tipico scrittore da “bon jour tristesse”. Non faccio in tempo a tirar [...]

Continua a leggere

“Survivor” – Chuck Palahniuk

Recensione del 10/04/2014 di Ludovica Cerini. Visualizza tutte le recensioni di opere di Chuck Palahniuk

Sono ancora in uno stato semiconfusionale, non so quello che è successo nel tragitto tra il letto e la stazione, riconosco solo la sensazione d’oppressione tipica del lunedì mattina. Fortunatamente, però,  le stelle, i pianeti, Stephen Hawking e l’associazione degli astrologi capitanati da Paolo Fox hanno tutti deciso che oggi un posto sul treno spetta [...]

Continua a leggere

Oggetti usati da Peter McCook – Guglielmo Lorenzo, Tonino Abballe

Recensione del 24/07/2014 di Ludovica Cerini. Visualizza tutte le recensioni di opere di Guglielmo Lorenzo

Peter McCook ha un dono speciale, sa ascoltare l’inudibile e sa riportare in vita storie che altrimenti sarebbero andate perdute. In religioso silenzio lascia che gli oggetti nella sua bottega prendano vita, carpisce l’essenza delle loro vicissitudini e le racconta a Giulio, un ragazzo senese che si ritrova per caso nella bottega dello strambo personaggio [...]

Continua a leggere

Novecento

“House of Cards” – Michael Dobbs

Recensione del 22/07/2014 di Mariachiara Eredia. Visualizza tutte le recensioni di opere di Michael Dobbs

Se cinismo e crudeltà sono caratteristiche di cui nessun essere umano dovrebbe andare fiero, è anche vero che, nel caso di un libro, possono diventare ottime qualità. A salire sul banco degli imputati è House of Cards, thriller politico scritto da Michael Dobbs, politico inglese attualmente membro della Camera dei Lord. Il romanzo è stato [...]

Continua a leggere

“La vita breve” – Juan Carlos Onetti

Recensione del 26/05/2014 di Stefano Cautela.

Analizzare le dinamiche che spingono uno scrittore a realizzare il suo capolavoro è un’operazione difficile e, per certi versi, priva di senso: bisogna prendere in considerazione insofferenze, solitudini, delusioni, un ricco retroscena che conduce l’artista sull’orlo di un abisso e lo spinge a ricercare la liberazione attraverso l’arte. La letteratura, in questo caso. Non so [...]

Continua a leggere

“Inferni. Auschwitz Dante Laocoonte” – Peter Weiss

Recensione del 27/01/2014 di Andrea Corona. Visualizza tutte le recensioni di opere di Peter Weiss

«Ho visto quella località vent’anni dopo. È immutabile. I suoi edifici non possono essere confusi con nessun altro edificio. Ha un nome polacco. Ma, per renderlo più comprensibile a coloro che risiedevano e lavoravano lì, il suo nome fu tedeschizzato». Scritti fra il 1964 e il 1965, i testi di Peter Weiss raccolti in Inferni. [...]

Continua a leggere

“Marcovaldo” – Italo Calvino

Recensione del 23/01/2014 di Susanna De Candia. Visualizza tutte le recensioni di opere di Italo Calvino

Italo Calvino ha una qualità straordinaria: sa rivolgersi a tutti. Nel 1963 pubblica nella collana “Libri per ragazzi” la raccolta di racconti Marcovaldo ovvero Le stagioni in città, con 23 tavole illustrate di Sergio Tofano. Apparentemente storie per bambini, in realtà la denuncia velata delle conseguenze del boom economico degli anni Sessanta, dell’industrializzazione, dell’espansione urbana [...]

Continua a leggere

“Terra degli uomini” – Antoine De Saint Exupery

Recensione del 26/10/2013 di Susanna De Candia. Visualizza tutte le recensioni di opere di Antoine de Saint-Exupéry

Caro Antoine, ero rimasta profondamente entusiasta del tuo libro più noto. Perciò, come spesso mi capita, quando mi hanno prestato Terra degli uomini mi sono accinta a leggerlo con grandi aspettative. Va bene, ti confiderò il secondo motivo che mi ha indotto a farlo: Jovanotti, che per me è un poeta musicale dei nostri giorni, [...]

Continua a leggere

Nuove uscite

“Finché morte non ci riunirà” – Matteo Freddi

Recensione del 22/07/2014 di Andrea Corona. Visualizza tutte le recensioni di opere di Matteo Freddi

Lo dico subito: questo romanzo mi ha entusiasmato da matti! E lo ribadisco: per quanto una simile esternazione possa suonare poco “scientifica”, è propriamente l’entusiasmo il sentimento che Finché morte non ci riunirà ha saputo regalarmi. E, del resto, non avrei mai potuto lasciarmi sfuggire un romanzo sui Cavalieri di Malta e la guerra di [...]

Continua a leggere

“Come un colibrì” – Alessio Pollutri

Recensione del 21/05/2014 di Angela Liuzzi.

«Tutti gli uccelli procedono in avanti, ne esiste solo uno al mondo che ha la capacità di fermarsi e andare indietro: il colibrì». Fermarsi e andare indietro: le parole chiave dell’incipit anticipano la storia di questo romanzo. Come un colibrì racconta un percorso a ritroso. A compierlo è Sandro, affettuoso padre di famiglia e marito innamorato, [...]

Continua a leggere

“Non dirmi che hai paura” – Giuseppe Catozzella

Recensione del 17/02/2014 di Angela Liuzzi.

Quando ho cominciato a leggere Non dirmi che hai paura, ho avuto la netta impressione di conoscere già il finale della storia. Mi è subito tornata in mente una notizia appresa distrattamente, che informava della morte di una velocista olimpionica nelle acque di Lampedusa. Quella notizia era uscita in fretta dai miei pensieri, archiviata dalla quotidianità, [...]

Continua a leggere

“Intanto anche dicembre è passato” – Fulvio Abbate

Recensione del 06/02/2014 di Angela Liuzzi. Visualizza tutte le recensioni di opere di Fulvio Abbate

Difficile definirla un’autobiografia, dal momento che lo stesso Abbate nella parte finale ammette – se anche non fossero evidenti – certi interventi “romanzeschi”. Difficile definirlo romanzo, ché è netto il sostrato biografico che permea il libro. L’ultimo lavoro letterario di Abbate sfugge a una classificazione precisa e si configura come una sorta di spugna che [...]

Continua a leggere

“Per dieci minuti” – Chiara Gamberale

Recensione del 28/01/2014 di Angela Liuzzi. Visualizza tutte le recensioni di opere di Chiara Gamberale

Il suggerimento che la psicologa dà a Chiara per aiutarla a superare il periodo doloroso che sta vivendo è di fare qualcosa mai provato prima. Per dieci minuti, ogni giorno, nel corso di un intero mese. Sembra una banalità – ed è proprio così che Chiara la prende –, ma si rivelerà una ricetta veramente efficace [...]

Continua a leggere

Fantasy

“Terra Promessa” – a cura di Gian Filippo Pizzo

Recensione del 21/07/2014 di Monica Serra.

Definizione di decrescita: “s. f. Modello di sviluppo localistico basato su riduzione dei consumi, autoproduzione e autoconsumo dei beni, teorizzato dall’economista e filosofo francese Serge Latouche (n. 1940), in contrasto con l’idea universalistica secondo cui la crescita trainata dalle economie sviluppate produce sempre e per tutti effetti positivi a lungo termine; in senso concreto, diminuzione, [...]

Continua a leggere

“Angelize” – Aislinn

Recensione del 18/02/2014 di Monica Serra. Visualizza tutte le recensioni di opere di Aislinn

Mi è piaciuto questo Angelize: una storia affascinante, un finale aperto (e sapientemente lasciato lì…), una personalissima interpretazione della struttura teologica in cui solitamente siamo abituati a inquadrare la figura dell’angelo. Originale e ben scritto. L’autrice di questo romanzo è donna di carattere, lo si intuisce facendo un giro sul suo blog: schietta, sincera, combattiva. [...]

Continua a leggere

“Terra ignota” – Vanni Santoni

Recensione del 13/11/2013 di Monica Serra. Visualizza tutte le recensioni di opere di Vanni Santoni

Novità in vista per il fantasy italiano. Ed è ancora Mondadori che, dopo il caso Licia Troisi (la cui opera non manca di numerosi difetti, ma che ha il pregio di aver portato il genere al grande pubblico italiano), punta su un giovane autore nostrano. Vanni Santoni, scrittore “impegnato” che per l’occasione si firma aggiungendo [...]

Continua a leggere

“Non nobis domine” – Cinzia Baldini, Simone Draghetti

Recensione del 02/09/2013 di Monica Serra. Visualizza tutte le recensioni di opere di Cinzia Baldini

“Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam” è il motto dei Cavalieri dell’Ordine del Tempio (detti, appunto, Templari) e da esso è tratto l’efficace titolo di questo romanzo. Mi sono divertita a leggerlo: un fanta-thriller-storico, scritto a quattro mani in modo così abile da non consentire al lettore di percepire il cambio [...]

Continua a leggere

“L’intoccabile” – Federica Leone

Recensione del 20/05/2013 di Monica Serra.

Imbattersi in una storia di vampiri che sia del tutto originale è cosa praticamente impossibile ormai: esplorati e immaginati in ogni salsa, i non-morti  dai canini aguzzi sono argomento delicato da trattare e il rischio di cadere nella banalità è dietro ad ogni angolo (o meglio, ad ogni pagina). Federica Leone, pur senza sfuggire all’inevitabile [...]

Continua a leggere

Libri a teatro

Intervista a Corrado D’Elia

Recensione del 17/07/2014 di Azzurra Scattarella.

Qualche giorno fa ho incontrato un appassionato e appassionante uomo di teatro, Corrado D’Elia, l’attuale direttore artistico del Teatro Libero di Milano (nonché attore, regista, ideatore di Teatri Possibili) per parlare del senso del suo lavoro. Nello spazio della Scuola di recitazione del Teatro Libero, in via Savona 10, Corrado D’Elia mi accoglie scalzo, mentre [...]

Continua a leggere

“Non chiamatemi maestro” di Corrado D’Elia al Teatro Libero

Recensione del 30/06/2014 di Azzurra Scattarella.

Non chiamatemi maestro. È Corrado D’Elia, direttore artistico del Teatro Libero, attraverso le parole di Giorgio Strehler, che ve lo chiede. Una rilettura di diari, interviste, lettere pubbliche (tra cui la celebre invetiva contro il FUS), che illustrano in modo più che acclarato lo sconfinato amore del regista per il teatro. Dalla geniale e pazza [...]

Continua a leggere

Chi ride ultimo ride solo. Cinaski in Contraddizione.

Recensione del 31/05/2014 di Azzurra Scattarella.

Cinaski in contraddizione. Nomen omen. Perché lo spettacolo è già il poeta nel teatro che lo ospita come se fosse una casa, e non v’è teatro né contraddizione alcuna in questo. Sul palco – che non è un vero palco, perché non è sopraelevato, ma pavimento allo stesso livello del pubblico – c’è una bellissima [...]

Continua a leggere

“E scrisse O come Orlando”. Virginia Woolf al Teatro Verdi

Recensione del 22/05/2014 di Azzurra Scattarella.

E scrisse O come Orlando è lo spettacolo tratto e ispirato dal noto testo di Virginia Woolf in scena fino al 1 giugno al Teatro Verdi. Teatro di figura è la forma che questo romanzo prende sotto la guida registica di Jolanda Cappi e nella riscrittura drammaturgica di Roberto D’Onghia. Per chi non lo sapesse, [...]

Continua a leggere

“Le mille e una notte” Radiodervish e il Teatro delle ombre di Silvio Gioia all’Exviri

Recensione del 18/05/2014 di Glenda Gurrado.

Voglio raccontarvi una storia. La storia di un notte in cui gli occhi di molte persone erano rivolti ad un palco, un palco su cui erano seduti un elegante chitarrista, un simpatico pianista ed un poeta dalle parole dorate; su questo palco c’era anche un grande telo bianco su cui, stranamente, si creavano delle forme, [...]

Continua a leggere

Giallo

“L’ultima scommessa” – Gian Mauro Costa

Recensione del 27/06/2014 di Maria Di Piazza. Visualizza tutte le recensioni di opere di Gian Mauro Costa

Che la scrittura di Gian Mauro Costa mi piaccia moltissimo è risaputo: ma che L’ultima scommessa sia un romanzo maturo e ben strutturato è davvero un dato di fatto. Enzo Baiamonte è tornato. L’ex elettrotecnico del quartiere palermitano della Zisa, fresco di patentino di detective privato, è coinvolto in uno strano caso: un uomo si [...]

Continua a leggere

“Giochi criminali” – De Cataldo, de Giovanni, De Silva, Lucarelli

Recensione del 30/05/2014 di Maria Di Piazza. Visualizza tutte le recensioni di opere di Giancarlo De Cataldo

Scrivere bei racconti gialli non è facile: è complesso conciliare una trama poliziesca ben strutturata, che abbia al suo interno un movente credibile, qualche falsa pista, diversi possibili colpevoli, con un testo breve, stringato e, per forza di cose, spesso popolato da pochi personaggi. Per questo motivo, quando quattro ottimi scrittori si cimentano con una [...]

Continua a leggere

“Giochi d’ombra” – Charlotte Link

Recensione del 23/05/2014 di Mariachiara Eredia. Visualizza tutte le recensioni di opere di Charlotte Link

Un vialetto fiancheggiato da una cancellata dietro la quale si intravede la sagoma di un edificio imponente avvolto dalla nebbia, il tutto immerso nella luce livida di un giorno di cupa foschia. Certamente non si giudica un libro dalla copertina, ma è pur vero che le immagini stampate lì in bella vista sono il biglietto [...]

Continua a leggere

“Tramontana” – Giuseppe Calogiuri

Recensione del 17/04/2014 di Maria Di Piazza. Visualizza tutte le recensioni di opere di Giuseppe Calogiuri

  Sono sempre alla ricerca di bei gialli, si sa; quale occasione più ghiotta, allora, che incontrare per caso su un social network uno sconosciuto che dichiara di aver scritto proprio un giallo, per poter chiedere di leggerne una copia e sperare, in questo modo, di conoscere un bravo scrittore in più? Così sono andate [...]

Continua a leggere

“L’odore acido di quei giorni” – Paolo Grugni

Recensione del 13/03/2014 di Maria Di Piazza. Visualizza tutte le recensioni di opere di Paolo Grugni

  Emilia, ultimi giorni di dicembre 1976: Alessandro Bellezza, di ritorno dal suo atipico lavoro – raccoglie carcasse di animali investiti da automobilisti distratti per evitare incidenti stradali – trova il cadavere di una giovane donna. Caricato il corpo sul pick-up per portarlo via insieme a quello delle povere bestie abbandonate sull’asfalto, si accorge che [...]

Continua a leggere