Category Rubriche

Vacanze nel Sahara con “Il tè nel deserto”, Paul Bowles

– Il Sahara de Il tè nel deserto Nel 1949, Paul Bowles si trasferisce in Africa; nello stesso anno viene dato alle stampe Il tè nel deserto. Il romanzo raggiunge fin da subito un enorme successo all’interno dei salotti intellettuali e sarà una delle prime opere a dar vita al movimento della Beat Generation. Nonostante la grande eco mediatica, però, Il tè nel deserto incontrerà il grande pubblico e le generazioni

Continua a leggere…

Vacanze a Dublino con “Dubliners 100”

– La Dublino di Dubliners 100 Per celebrare il centenario della pubblicazione di Gente di Dublino, masterpiece di James Joyce, la casa editrice Minimum Fax ha raccolto in un libro, dal titolo Dubliners 100, quindici autori e autrici irlandesi per rievocare non solo il grande Joyce e la magnifica coralità espressa dalla sua opera, ma anche la moltitudine di storie e narrazioni che descrivono la Dublino dei giorni nostri. Joyce

Continua a leggere…

Vacanze a Palermo con “I delitti di via Medina-Sidonia”, Piazzese

– La Palermo de I delitti di via Medina-Sidonia Oltre che un giallo avvincente e ben narrato, il romanzo di esordio di Santo Piazzese, pubblicato da Sellerio ormai vent’anni fa, può essere considerato quasi una guida sentimentale della città di Palermo; seguendo i tragitti percorsi da Lorenzo La Marca, docente universitario impegnato a risolvere il mistero della morte di un suo vecchio amico, è possibile rintracciare alcuni dei luoghi più

Continua a leggere…

Vacanze a Nairobi con “La mia Africa”, Karen Blixen

– La Nairobi de La mia Africa La nostra città era Nairobi, a una ventina di chilometri, sulla pianura in mezzo alle colline. Là si trovava il palazzo del governatore e la sede centrale delle grosse ditte; di là veniva governato il paese. L’alone luminoso che, da certi punti della fattoria, si vedeva sovrastare Nairobi, la notte, mi ricordava le grandi città d’Europa, facendomi fantasticare. Una città piena di vita, in

Continua a leggere…

“Fai spazio nella tua vita. Come trovare la felicità con l’arte dell’essenziale” – Fumio Sasaki

L’arte dell’essenziale e del minimalismo. Un’arte molto giapponese, come ci insegna Fumio Sasaki, ma di cui potremmo essere capaci tutti, se volessimo…

Un’evoluzione senza fine: audible e la nuova app per ascoltare audiolibri ovunque

Come le radio che ora sono WebRadio. Come la musica che ora è Spotify. Ora anche il libro è Audible.  1,6 miliardi di ore ascoltate nel 2015, per una media di 17 libri ad ascoltatore a cui si aggiungono molti contenuti definiti “non book”, ossia podcast e news, testi di cucina, per i viaggi e corsi di lingue. Un successo che porta già a valutare scelte strategiche possibili, tra cui

Continua a leggere…

Vacanze a Lisbona con “Requiem”, Tabucchi

«Nessun vascello c’è che come un libro possa portarci in contrade lontane», sosteneva Emily Dickinson: in effetti noi lettori ci siamo ritrovati a fantasticare decine di volte sui luoghi e le città lontane descritte nei romanzi. Ogni libro è un viaggio, ma può anche suggerire nuove mete da esplorare. D’altronde, si sa, i lettori hanno la stessa curiosità degli esploratori quando si avventurano nell’adorata selva di parole. Così può succedere

Continua a leggere…

“Sonno profondo” – Banana Yoshimoto

Sonno profondo è una piccola raccolta di racconti della scrittrice giapponese Banana Yoshimoto. Le tre storie, sebbene si riferiscano a protagoniste con esperienze di vita completamente diverse, mantengono un filo conduttore comune, ispirato – come la stessa autrice ha avuto modo di sottolineare all’interno del Postscriptum del libro – alle sue vicende autobiografiche. Lo stile, per chi la conosce già, è riconoscibilissimo, poiché riesce ad essere al contempo vivido ed

Continua a leggere…

Titoli in traduzione tra libri e film

Tradurre il titolo di un libro o di un film, si sa, è una questione piuttosto delicata. Il titolo, infatti, è il primo biglietto da visita di un’opera, sia quando è stampato sulla copertina di un romanzo che quando campeggia a lettere cubitali sulla locandina di un film: è il concentrato dell’opera, è la parola o l’insieme di parole che meglio ne cattura l’essenza per suggerirlas al pubblico. Un libro

Continua a leggere…

Charles Dickens: la prosa eterna del romanziere britannico (con estratto)

Lo scrittore Charles Dickens spirò il 9 giugno 1870. A colmare il vuoto lasciato da questo gigante della letteratura mondiale, però, sono i suoi numerosissimi romanzi, ai quali moltissimi lettori, generazione dopo generazione, si affezionano. Chi non ha mai letto Grandi speranze, Canto di Natale, Oliver Twist, David Copperfield? La prosa fluidissima di Dickens ha ancora tanto da raccontare. Scopriamo insieme l’incipit del quarto romanzo dello scrittore, La bottega dell’artigiano: È

Continua a leggere…

Il caso di Hodor: «Vi sfido a singolar traduzione»

Se ognuno di noi, nel tempo libero, è in grado di gustarsi gli episodi delle proprie serie tv preferite,  certo, deve molto al genio creativo degli sceneggiatori, all’eccellenza narrativa degli storytellers, alle grandi capacità attoriali dei volti noti del piccolo e grande schermo; ma c’è un’altra figura a cui tutti dobbiamo molto, una figura a tratti misteriosa, che agisce nell’ombra; una figura senza la quale nessuno di noi potrebbe capire

Continua a leggere…

Le sorelle Brontë: in arrivo una serie tv!

Vi abbiamo parlato qualche giorno fa di una serie tv in cantiere ispirata al romanzo Il nome della rosa di Eco. Oggi vi riveliamo qualche curiosità su un’altra serie tv “letteraria”, quella sulle sorelle Brontë. Il furoreggiare delle fiction tv spinge gli autori a ingegnarsi il più possibile per dar vita a prodotti televisivi accattivanti, ma non è detto che l’unico modo per far presa sul pubblico sia inventare qualcosa

Continua a leggere…