Redazione

Troppo a lungo alla presentazione

E a cosa dir di noi s’è pensato

Ma ora s’ha da passar all’azione:

Per caso il nostro gruppo s’è incontrato

Ed è stato amore a prima vista,

Riuniamo le idee ed è superato

Agilmente ogni ostacolo in lista;

Mastichiamo libri e letteratura

E non c’è autore che non vorremmo in testa:

Non è facile, anzi è piuttosto dura

Tener dietro nel frattempo agli esami

E però la nostra passione è pura!

• La redazione:

azzurra-300x300Azzurra Scattarella

Ho sempre pensato che parlare di sé in terza persona fosse un atteggiamento tipico dei pazzoidi, perciò userò una via di mezzo, citando amici e conoscenti: “Questa ragazza ha negli occhi il mare”. “Una ragazza panica”. “La mia libraia preferita”. Tutto il resto sono parole ancora da scrivere.

Glenda Gurrado

Eternamente indecisa, frequenta il liceo linguistico, svolge il test per entrare a psicologia ed infine si iscrive a lettere senza aspettare i risultati.
Perde il senno per i libri dalle copertine monocromo, come Il giovane Holden e Petrolio; vive i personaggi lettarari intensamente, come fossero i suoi migliori amici e spera, un giorno, di avere una stanza che somigli alla Feltrinelli. Ama ogni stile di danza e vive in una famiglia di artisti folli. Citando Califano: tutto il resto è noia!

Angela Liuzzi

Vive con la testa fra le nuvole e i piedi per terra. Felicemente laureata in Lettere, ora valuta un impiego artistico per la pergamena: origami, tela, découpage. Adora la compagnia dei gatti, del suo Totoro e dei libri, of course. Quando non legge prova a vivere, oppure scrive per Temperamente.

Simona Leo

Le piacerebbe vagare nel Cimitero dei libri dimenticati, viaggiare in treno con Orient-Express, vivere sorprendenti avventure. E quando non è possibile viaggiare, ci pensano i libri a schiuderle luoghi meravigliosi.

Susanna Maria de Candia

Nasce e cresce in una città di mare. Radicata alla sua terra – la bella Puglia – lascia ancora che i suoi sogni tocchino le stelle. Adora Calvino, crede alle favole, ha sempre un gran da fare, viaggia con la fantasia alla velocità della luce e rifarebbe gli stessi “errori” di oggi: maturità classica e studi in Lettere. Se precari s’ha da vivere, felici si può essere.

• I nostri collaboratori:

Silvia Capriaticapriati

“Vivace, loquace, mobilissima, prodiga di diminutivi infantili e di risa scampanellanti, facile alle tenerezze improvvise, alle malinconie subitanee, alle rapide ire, ella portava nell’amore molto movimento, molta varietà, molti capricci”.
Mentre leggevo D’Annunzio mi dissi che lì, nero su bianco, non potevo che esserci io.

Stefano Cautelacautela

Nasce per caso a Napoli negli anni ’80. Insofferente, sente di non appartenere a nessun luogo. Laureato in lingue, si interessa di letteratura ispanoamericana. In bilico tra la catarsi e l’abisso, sceglie di scrivere recensioni per lanciare un messaggio e sincerarsi della propria esistenza. Cosa ancora tutta da verificare.

ceriniLudovica Cerini

In principio erano Giacomo Leopardi, i Fratelli Baudelaire, Mercoledì Addams, Ih-Oh e Daria. Un giorno l’allegra combriccola decise di fondersi in un unico corpo dando vita ad un terribile essere, Ludovica..

Per Temperamente cura la rubrica ‘Letture sui binari’.


Andrea Corona

Megalomane e grafomane, non si sente appagato se non pubblica duecento scritti l’anno: racconti, poesie, saggi, recensioni e tutto quanto possa cibare quel suo smisurato ego sempre «affamato di fame futura» (giusto per citare Hobbes e far vedere quant’è colto). Vuole tanto tanto bene alle temperine, e tanto poco bene a chi crede che Gogol’ sia un motore di ricerca.

Per Temperamente recensisce saggi.

Maria Di Piazza

Vive a Palermo da trentun anni. Da quando ne aveva cinque, legge e scrive; ad ora, sono le uniche cose che le riescano (moderatamente) bene. Le piace cucinare buffe ricette trovate sul web, disturbare il sonno del suo cane, compilare cruciverba sillabici o a gruppi variabili, ascoltare musica-non triste. Ama la casa editrice piccolamacarina in cui lavora.

Per Temperamente recensisce romanzi gialli.

Carolina D’Isanto

Una laurea in lingue e una voglia irrefrenabile di diventare una traduttrice affermata. Irrequieta e sognatrice, preferisce la compagnia dei bambini a quella degli adulti, motivo che l’ha spinta a creare un’associazione di lettura per l’infanzia “I Mangiasogni”. Adora sfornare dolci, almeno 2 a settimana e coccolarsi beata mangiucchiando un cupcake e divorando un buon libro.

Per Temperamente recensisce letteratura per ragazzi.

erediaMariachiara Eredia

Letterariamente pericolosa: ha la tendenza inesorabile a trasformare ogni faccia in un personaggio da romanzo e ogni parola nello spunto per una storia. Per la sua “scritturite” cronica, alimentata da letture e rock gotico, non c’è rimedio; la laurea in Lingue e Letterature straniere e l’attività di traduttrice freelance ne sono soltanto un’altra innegabile espressione.

Per Temperamente cura la rubrica ‘Lost in translations’.


Giulia Guerra

Concluso l’adorato liceo classico, si è trasferita a Milano per specializzarsi in Editoria. Da piccola sognava di aprire un caffè libreria in cui offrire libri e cioccolata calda ad avventori originali. A volte lo sogna ancora. Intanto, continua a bere cioccolata. E a leggere, nei caffè.

Laura Fontanella

Laureata in lingue nella – rossa Pavia, città della mia pace -, per dirla alla Ada Negri, segue le briciole fino a Milano, dove, prossimamente, si laureerà di nuovo, questa volta in traduzione. Interessata agli studi di genere, appassionata di illustrazione, è entrata nel tunnel delle serie tv dal quale esce solo per esplorare città, rigorosamente senza mappa, e mercatini delle pulci. Coffee addicted, è convinta che chi traduce importi ed esporti idee cambiando il mondo.

Ettore Iurilli

Nasce a Torino nel 1977. Si laurea in Filosofia a Bari, dove è cresciuto. Vive e lavora Milano. Nella riga precedente sono riassunte le motivazioni del suo proverbiale senso di sradicamento. In passato ha collaborato alla start-up del canale e-commerce Feltrinelli, come assistente category e esperto di prodotto. Ha scritto per diversi giornali e letto per RCS. In seguito la sua pigrizia gli ha imposto di smettere di inseguire il riconoscimento sociale. Attualmente fa il libraio, si dedica al teatro e sorride di più. Ama i viaggi in treno e l’inizio di tutte le cose.

SONY DSCMarina Lorusso

Vive e lavora a Bari. Solo dopo un diploma in ragioneria e studi universitari in ambito economico scopre le sue vere passioni: la lettura, la scrittura e la cucina. Curiosa, amante della tavola e del buon cibo, pratica prevalentemente due sport: leggere e mangiare.

Per Temperamente cura la rubrica ‘Fame da Libri’.


Giorgio Minelli

Ama il cinema e il teatro, coltiva la passione della lettura e l’interesse per la scrittura. Ogni tanto si ricorda di essere un universitario e dà un esame. Ideatore e curatore del sito volopindarico.com e appassionato di vita, proverà a riempire queste pagine virtuali senza alcuna costanza e assolutamente senza retorica né censura, tutto così, spontaneamente, come gli esce.

nappiGiovanna Nappi

Potremmo chiamarla in mille modi diversi, ma le sue caratteristiche sono uniche. Non ha peli sulla lingua, e nonostante questo non soffre il freddo. Soffre solo le ingiustizie e vive di empatie troppo viscerali nei confronti di personaggi non necessariamente reali. È nei libri che ha trovato la sua massima ispirazione, che è quella di essere perfettamente infelice e soddisfatta.

Per Temperamente cura la rubrica ‘Nel segno dello Yin’.


silvianeri3Silvia Neri

Nasce nel cuore della Sicilia e si trasferisce in piena adolescenza a Milano. Trova nella scuola e nella musica la salvezza. Da buona sognatrice che rincorre chimere, adora Le Notti Bianche di Dostoevskij (e anche le proprie) e i romanzi di Stefano Benni. Innamorata della canzone d’autore, realizza un album musicale. Laureata in Scienze umanistiche per la comunicazione, sceglie di intraprendere la strada dell’editoria, senza accantonare il valore dell’ascolto: si interessa di audiolibri.

Per Temperamente cura la rubrica ‘Libri in ascolto’.

 

aquarato-300x300Alba Quarato

Ha il difetto (o è forse un pregio?) di essere un vulcano in continua eruzione: la lava che ne fuoriesce ha il profumo di inchiostro su carta bianca. Libri, libri e ancora libri. Ne legge senza mai saziarsi, ed è raro che non riservi loro almeno una critica. Sempre sorridente e solare, dispensa consigli letterari a destra e a manca, e questo (ma non solo) fa di lei una gran chiacchierona.

Per Temperamente cura le rubriche ‘Variazioni sul mito’ e ‘Cinema Paradiso’.

Monica Serra

Leggere e viaggiare le sue passioni. Nella vita di tutti i giorni, ha un lavoro in banca, è madre di due figli e umana di un gatto dispotico. Dietro questa “copertura”, però, si nasconde un vero agente segreto della fantasia, la cui mission impossible è raccontare di draghi e magie, di mondi che appartengono ad altre dimensioni, di viaggi del corpo, del cuore e dell’anima. Una vita da lettrice, non ha ancora abbandonato (nonostante le numerose primavere…) il sogno di scrivere per professione. Ama ogni genere di letteratura, ma ha un debole per tutto ciò che è fantastico, come si può ben capire dal suo spazio virtuale.

Per Temperamente recensisce romanzi fantasy.

• Hanno temperato con noi:

Carlotta Susca – Cofondatrice

Ursula Arcuri

Lara Cappellaro

Marco Crestani

Marcello Cuomo

Giulia Lanzolla

Marina Lomunno

Claudia Marinaro

Angela Pansini

Luca Romano

Alessandro Vetuli